Come cucinare pasta di legumi: leggera e poco calorica

Come cucinare pasta di legumi

Come cucinare pasta di legumi: ecco i consigli di nutrizionisti ed esperti su questo tipo di piatto

Portata principale e più importante in assoluto della cucina tradizionale italiana, la pasta può essere consumata anche in una propria versione più leggera: non solo dal punto di vista dei condimenti – meno olio, minor quantitativo di sale e di prodotti che potrebbero rappresentare un danno per il benessere del corpo e per la bilancia – ma anche dal punto di vista stesso della sua composizione.

Come cucinare pasta di legumiDa qualche tempo sta ottenendo, anche per questo motivo, un certo interesse anche la pasta di legumi: si tratta di pasta che viene appunto ottenuta dalla frantumazione e quindi dalla macinazione di legumi, come ad esempio fagioli, sia rossi che neri, ma anche piselli, lenticchie, ceci. Legumi spesso decorticati e macinati, che consentono una corretta preparazione di questo tipo di pasta: che risulta essere non solo decisamente più leggera, ma anche molto più sana in quanto contiene un minor contenuto di carboidrati ed un maggior quantitativo di fibre e di proteine, in grado così di mantenere il peso sotto controllo.

Ma come si prepara questa pasta? Le possibilità sono diverse. In genere si cuoce come la pasta tradizionale, con tempi di cottura però relativamente brevi: per rendere questa pasta ancor più buona e salutare, è bene prepararla con verdure di stagione, ortaggi, e poco condimento.

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*