Montascale: le soluzioni più economiche e meno ingombranti

anziano carrozzina

Le persone anziane con ridotta mobilità, o chi deve muoversi su una sedia a rotelle per motivi correlati alla sua salute trova grande giovamento dalla possibilità di utilizzare un montascale. Si tratta di un sistema munito di una piattaforma, o di una comoda poltroncina, che permette di superare scale di ogni altezza, senza alcuno sforzo. Questo tipo di installazioni oggi sono disponibili in vari modelli, che si possono adattare a tantissime situazioni abitative. Purtroppo non sempre tale sistema è utilizzabile, al suo posto si possono sfruttare metodi di “trasporto” più semplici e non permanenti.

Montascale mobili

Ci sono diversi modi adatti a superare le scale con estrema facilità. Il montascale è uno dei più pratici, soprattutto perché permette al disabile, o alla persona a ridotta mobilità, di superare l’ostacolo da solo, senza bisogno dell’aiuto da parte di una seconda persona. Dove il montascale non è installabile è possibile sfruttare il cosiddetto montascale scoiattolo. Si tratta di una comune sedia a rotelle, munita nella parte bassa di un sistema a tre ruote: il sistema gira, permettendo a chiunque di trasportare una sedia a rotelle, e il suo occupante, ai piani superiori. Il disabile deve semplicemente spostarsi su una carrozzina diversa dalla sua, che una seconda persona riesce a manovrare con facilità, grazie al motore a batterie. I modelli disponibili sul mercato sono oggi molto potenti, tanto da riuscire a spostare persone anche molto pesanti, fino a circa 120 kg. Inoltre le batterie disponibili per il motore elettrico consentono un utilizzo prolungato nel tempo, senza necessitare di ricarica. Alcuni modelli permettono di superare, a pieno carico, più di 1.000 gradini prima di dover ricaricare il motore.

Montascale a cingoli

Un altro metodo per superare le scale, o altri dislivelli, è il montascale a cingoli. Si tratta di un carrello con cingoli su cui è possibile caricare qualsiasi tipo di sedia a rotelle, per poi spostarla dove si vuole, oltrepassando ostacoli di ogni genere. Anche in questo caso deve essere una seconda persona a movimentare il montascale, perché il disabile da solo non lo potrà fare, essendo relegato sulla sedia a rotelle. I vantaggi del montascale scoiattolo e di quello a cingoli sono evidenti: non necessitando i installazioni fisse, quindi si possono spostare in diverse zone dell’edificio, per poter essere utilizzati dove necessario. Inoltre hanno un costo in genere inferiore rispetto a quello di un comune montascale o di una piattaforma elevatrice.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*