Pesca del pesce gatto: c’è chi la pratica a mani nude

Pesca del pesce gatto

Pesca del pesce gatto: c’è anche chi pratica a mani nude questo tipo di pesca. Infatti, la pesca a mani nude sembra essere nata negli Stati Uniti ma ha preso piede anche in Italia: il pesce gatto è la preda preferita per la sua ridotta mobilità

Pesca del pesce gattoLa pesca è uno sport praticato in tutto il mondo in quando l’uomo è stato sin da sempre molto ghiotto di pesce, un alimento che introduce nella sua dieta alimentare da moltissimo tempo: tra le varie tecniche tramandate di generazione in generazione vi è anche quella praticata a mani nude.

Questa tecnica di pesca ovviamente non può essere fatta da chiunque, in quanto sarà necessario essere in perfette condizioni fisiche e sarà rivolta a specie di pesci poco mobili come il pesce gatto: la pesca a mani nude di questo particolare tipo di pesce pare essere nata negli Stati Uniti ed essa viene praticata bloccando il pesce con decisione dalla bocca per poi trascinare fuori dall’acqua la preda utilizzando una particolare forza fisica.

Bisognerà stare molto attendi alle insidie che si potranno nascondere nei fiumi o nei laghi dove i pesci gatto dimorano in quanto in prossimità delle loro tane potranno nascondersi roditori, serpenti o alligatori.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*