Passa ad altro operatore: come si fa e quando conviene

Passa ad altro operatore

Passa ad altro operatore: quali sono le proposte e quando conviene

Passa ad altro operatoreChi è stanco del proprio operatore telefonico per i più svariati motivi – ricezione scarsa, o più semplicemente eccessiva spesa da parte del cliente e pochi vantaggi dal punto di vista economico – può comunque fare riferimento ad una serie di proposte commerciali che consentono di ottenere diversi vantaggi, semplicemente cambiando operatore.

Ma come si fa a cambiare operatore telefonico e quali sono le migliori proposte a cui fare riferimento? Rispondere alla prima domanda è molto facile. Esistono, infatti, due modalità di passaggio da un operatore all’altro: la prima è quella spontanea ed autonoma, una sorta di “auto candidatura” che proponiamo presentandoci presso il negozio dell’operatore al quale si vorrebbe passare; la seconda – e forse in questo momento anche la più vantaggiosa – è quella dell’invito diretto da parte del reparto commerciale dell’operatore telefonico. In genere, questa seconda opzione è definita solo per gli ex clienti, ovvero per coloro che per un certo periodo hanno fatto parte di quello stesso operatore e poi avevano deciso di cambiare.

Per quel che riguarda le migliori proposte, invece, bisogna ricordare che tutto è variabile. In sostanza, la scelta migliore consiste nel verificare, mese per mese, la presenza di offerte davvero vantaggiose sulla base dei propri interessi: lo si può fare abilmente cercando informazioni su Internet e navigando sui siti ufficiali degli operatori.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*